Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Nuova norma in materia di ingresso in India per i titolari di visto indiano per affari

Data:

08/01/2019


Nuova norma in materia di ingresso in India per i titolari di visto indiano per affari

Si rende noto ai titolari di visto indiano per affari (Business Visa), il cui soggiorno in territorio indiano si protragga oltre i 180 giorni nell’arco dell’anno solare, che, ai fini dell’obbligo di registrazione presso l’Autorità indiana competente (Foreign Regional Registration Office – FRRO – oppure Foreign Registration Office – FRO), tale periodo è da intendersi di 180 giorni cumulativi (anche non consecutivi), indipendentemente dalla quantità di visti rilasciati e dalle uscite dal Paese nello stesso periodo.


405