Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Aree di ricerca prioritaria

 

Aree di ricerca prioritaria

SETTORI DI RILIEVO PER L'ITALIA


1. ELEMENTI DI CONTESTO E INDICAZIONI DEI SETTORI INNOVATIVI PRIORITARI PER L’INDIA

1.1 "Technology Vision for India up to 2020", elaborato dal Technology Information, Forecasting and Assessment Council
Una efficace analisi dei settori tecnologici, nei quali puo' essere promossa o rafforzata la collaborazione tra Italia ed India, non puo' non tener conto dei risultati del lavoro portato avanti, su incarico del Governo indiano, dal Technology Information, Forecasting and Assessment Council (TIFAC).
Il TIFAC, un gruppo di esperti impegnato in un esercizio di analisi e previsione a lungo termine  (piu' di 500 in maniera diretta e 5000 con metodo Delphi) ha prodotto infatti una interessante serie di documenti, noti  come "Technology Vision for India upto 2020", analizzando le 17 aree ritenute strategiche per l'economia indiana ed il futuro benessere della popolazione.

 
Gli obiettivi posti a questo studio sono stati:      

  • fornire strategie per le iniziative nazionali nella R&S fino al 2020;
  • individuare elementi per una politica, anche finanziaria, di interventi nel settore della R&S;
  • contribuire ad una politica di R&S integrata sia a livello nazionale che regionale.

Delle 17 aree ritenute strategiche si riportano, sommariamente, le direttive piu' rilevanti, sulle quali potrebbero orientarsi con successo gli sforzi italiani per il futuro rafforzamento dei legami nel settore della Ricerca e Sviluppo (R&S).   


Agricoltura e l’Industria Agro-alimentare


Il settore e' considerato cruciale per lo sviluppo economico del Paese, anche per gli immediati risvolti occupazionali.
Sono state individuate 4 aree di sviluppo futuro: cereali, latte, frutta, verdure.
Per i cereali sono segnalati, quali oggetto di interventi innovativi, i processi di immagazzinamento, conservazione e trasporto.
Il settore latte, che vede l'India secondo produttore mondiale dopo gli Stati Uniti, puntera' su mangimi privi di addittivi, salute del bestiame, sistemi di refrigerazione nelle fattorie, uso di energia rinnovabile nei processi primari. 

Per la frutta e verdura la notevole diversita' nelle condizioni agro-climatiche nelle varie regioni si traduce in una vastissima varieta' di prodotti, con una domanda crescente in modo esponenziale. Si puntera', pertanto, da una parte ad uno stretto collegamento con il mondo della R&S per lo sviluppo di nuove varieta' con caratteristiche particolari, dall'altra all'ammodernamento delle macchine agricole, allo sviluppo di impianti locali di pre-refrigerazione, allo sviluppo di tecnologie di packaging avanzate, all'ammodernamento del trasporto refrigerato su strada e all'immagazzinamento.  

Scienze della Vita e Biotecnologie

Lo sviluppo delle Scienze della Vita e delle Biotecnologie offre immense prospettive di ricadute nei settori trasversali ad esse, in particolare per il miglioramento dei raccolti, l’assistenza e prevenzione sanitaria, le efficaci pratiche ambientali e per i diversi settori industriali in genere.

Emergono le seguenti tematiche come elementi chiave: ingegnerizzazione genetica delle piante, miglioramento dei sementi per via genetica, sviluppo dei vaccini per malattie infettive, sviluppo di nuove tecnologie e medicine per il controllo della fertilita’, trattamenti specifici e non-invasivi dei tumori.

Nel campo delle biotecnologie industriali sono di primaria importanza: l’uso degli anticorpi per la diagnosi, lo sviluppo dei test indigeni per la diagnosi delle malattie e lo sviluppo delle conoscenze dei meccanismi molecolari della resistenza ai farmaci.

Viene riconosciuto un importante ruolo della conservazione dell’ambiente. Pertanto le tecnologie per il trattamento dell’acqua, del suolo e dell’aria, gestione e riciclaggio dei rifiuti, bonifiche e ripristino dei terreni e la conservazione della biodiversita’, emergono come fondamentali per il settore della scienza della vita.

Industria Chimica

In questo settore sono particolamente importanti per l’India le tecnologie per la produzione dei fertilizzanti, coloranti ed intermedi, pesticidi e regolatori della crescita, nuovi tensioattivi biodegradabili e l’industria pertrolchimica.

Sanita’

Per l’India e’ essenziale il raggiungimento di una profonda solidita’ tecnologica nel sostenere dei sistemi per la prevenzione, diagnosi e cure della salute.

Si prevede che la tubercolosi, AIDS, malattie a trasmissione e malattie diarreiche saranno dei probabili problemi  per la salute della popolazione in futuro. Attualmente la principale preoccupazione della comunita’ medica in India sono le  malattie infettive, i problemi di maternita’ e prenatali, nonche’ le deficienze nutrizionali.

Particolare attenzione viene posta allo sviluppo delle tecnologie per la produzione su larga scala delle apparechiature per la risonanza magnetica e tomografia,  per la produzione dei farmaci e dei kit per la diagnostica, nonche’ dei vaccini.  


Vie d’Acqua  


I servizi di trasporto giocheranno un ruolo cruciale nel processo di sviluppo economico dell’India. L'impegno futuro si concentrera' su come utilizzare nel modo migliore i 14.544 Km delle vie d'acqua navigabili esistenti all'interno del Paese, soprattutto per la finalita' del trasporto merci.
Gli interventi tecnologici necessari riguarderanno i settori dell'idraulica, geotecnica, geologia, metereologia, idrografia e navigazione.  


Trasporto su Strada  


Gli studi hanno dimostrato un graduale predominio dei trasporti su strada nei confronti dei trasporti su ferrovia, sia per merci che per passeggeri.
Le azioni raccomandate vanno verso il potenziamento ed ammodernamento della rete esistente, con l'utilizzo di piu' attuali manti stradali e macchinari tecnologicamente avanzati.
Iniziative di incentivazione sono anche previste per la fabbricazione e la diffusione di nuovi motori ecologicamente non dannosi, per la multimodalita' e per il controllo delle emissioni.


Aviazione Civile  


Sebbene l'esportazione indiana di prodotti e servizi aerospaziali sia molto limitata, l'India sta diventando un mercato molto importante per la vendita di aerei e servizi. 
In conseguenza della previsione di un aumento di oltre il 10% nel lungo periodo del traffico aereo, particolare impegno sara' dedicato al miglioramento dei prodotti gia' esistenti nel settore della manutenzione (sistemi di monitoraggio delle condizioni del velivolo, apparecchiature per i test di costruzione, saldature fatte con una superlega con preriscaldamento induttivo usato per le saldature di riparazione su parti danneggiate, cricche, ed estremita’ alari su aghi pressurizzati ad alta pressione, sensibili alle cricche), del training (piloti, ingegneri, tecnici, personale di bordo, etc..), dell'avionica (interruttore di comunicazione aeronautica modulare, sistemi per accrescere la consapevolezza delle condizioni di volo in cui si trovano i piloti, sistemi automatici di avvicinamento di precisione).  


Energia Elettrica  


L'incremento continuo della dipendenza dall'importazione di petrolio sta creando una pressione enorme sulla bilancia dei pagamenti.
Si investira', pertanto, sulla generazione termica a base di carbone (sviluppo di tecnologie pulite, nuovi generatori di vapore, tecnologie di desolforazione, gassificazione integrata a ciclo combinato), sulla produzione idroelettrica (interventi idrogeologici,  progettazione e costruzione di nuove turbine), sulla produzione dal nucleare (servizi di ispezione automatizzati, miglioramento delle tecnologie di manutenzione, sicurezza di impianto, sviluppo di reattori avanzati ad acqua pesante), sulla distribuzione e trasmissione (sistemi avanzati di trasmissione ad alto voltaggio, infrastrutture), sulle fonti di energia rinnovabile (miglioramenti progettuali ed abbattimento costi).  


Telecomunicazioni   

Particolare attenzione viene dedicata al settore delle telecomunicazioni e dell'informatica, strumenti cruciali in un Paese quale l'India, caratterizzato da diversita' sociali, culturali e geografiche, per il superamento delle barriere temporali e spaziali alla diffusione dell'informazione, per la promozione del dialogo tra comunita', per il sostegno alla competitivita' globale delle industrie. 
Verranno, pertanto, potenziati i settori dei servizi (wired narrowband and broadband sevices, wireless narrowband and broadband services), i network ed i collegamenti con il mondo della R&S (microelettronica, fotonica, optoelettronica).   


Sensoristica Avanzata   

Le tecnologie della sensoristica avanzata sono considerate in tutto il mondo  critiche per il futuro. 
Si richiedono sempre piu' materiali ultrapuri cosi’ come processi ultrapuliti. 
I sensori avanzati sono utilizzati in ogni settore dell'attivita' umana, dall'agricoltura, ai sistemi di fabbricazione avanzata, ai satelliti spaziali, al controllo dell'inquinamento, alla diagnostica medica, per citarne solo alcuni.
I settori di maggiore sviluppo saranno: la produzione di strumenti sensoriali intelligenti, sensori integrati con attuatori, sistemi olfattivi (nasi artificiali) con creazione di immagine.  


Per maggiori informazioni: www.tifac.org.in/offer/vis/rep.htm   

1.2. National Action Plan on Climate Change

Il 30 Giugno 2008 e’ stato varato il Piano Nazionale d’Azione in Risposta ai Cambiamenti Climatici, struttturato nelle “missions”, tese alla riduzione dei gas serra e alla definizione delle misure di adattamento ai  cambiamenti climatici e di mitigazione degli effetti.

Il Piano nazionale tiene conto delle attività e delle politiche ambientali, economiche ed industriali già in atto in India nei settori che sono legati direttamente, o in maniera indiretta, alle problematiche dei cambiamenti climatici, conglobando e strutturando queste attività nelle 8 “missions”, che rappresentano le strategie integrate e ramificate,  progettate per il lungo periodo. Le “missions”  sono:

  • Missione nazionale per lo sviluppo delle energie solari (National Solar Mission)
  • Missione nazionale per l’incremento dell’efficienza energetica (National Mission for Enhanced Energy Efficiency)
  • Missione nazionale sull’habitat sostenibile (National Mission on Sustainable Habitat)
  • Missione nazionale sull’acqua (National Water Mission)
  • Missione nazionale per il sostentamento dell’ecosistema Himalayano (National Mission for Sustaining the Himalayan Ecosystem)
  • Missione nazionale per l’India verde (National Mission for a Green India)
  • Missione nazionale per agricoltura sostenibile (National Mission for Sustainable Agriculture)
  • Missione nazionale per la conoscenza strategica dei cambiamenti climatici (National Mission on Strategic Knowledge for Climate Change)


L’implementazione del Piano creara’ nuove opportunità per lo sviluppo della ricerca nelle aree tematiche legate ai cambiamenti climatici e alle tematiche individuate nelle 8 “missions”. Infatti il Piano indica lo sviluppo e l’applicazione di nuove tecnologie come meccanismo necessario per affrontare i cambiamenti climatici.

Per la maggior parte delle “missions” si prevede la realizzazione di importanti progetti per la ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie, che saranno condotti con la collaborazione internazionale. 


108