Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Risposta del 10 agosto 2018

 

Risposta del 10 agosto 2018

La presente fa riferimento al bando di gara pubblicato da codesta ambasciata ed in particolare al disciplinare di gara, capitolo Domanda di Ammissione, sotto titolo Documentazione da allegare alla domanda di ammissione, e precisamente al punto C dove indica:

c) adempimenti di cui alla Delibera del Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione n. 1300/2017 in attuazione dell'art. 1, commi 65 e 67, della legge 23 dicembre 2005, n. 266.

Quesiti:

  1. Puo’ confermare se il nostro gruppo, costituito secondo la legge straniera, rientra nella categoria B) della lista indicata all’Art. 1 quale “operatori economici, di cui all’art. 3, comma 1, lettera p), del d.lgs. 50/2016 che intendano partecipare a procedure di scelta del contraente attivate dai soggetti di cui alla lettera a)?
  2. Puo’ confermare se l’importo unico e complessivo per la gara da versare sia 200 Euro?
  3. Puo confermare la modalita’ di pagamento per i soggetti di cui all’art. 1, lettera b) che sono tenuti al pagamento della contribuzione quale condizione di ammissibilità alla procedura di selezione del contraente? Essi sono tenuti a dimostrare, al momento della presentazione dell’offerta, di avere versato la somma dovuta a titolo di contribuzione. La mancata dimostrazione dell’avvenuto versamento di tale somma è causa di esclusione dalla procedura di scelta del contraente ai sensi dell’art. 1, comma 67 della legge 266/2005. Precisamente:
    1. La forma o il tipo di modalita’: ovvero bollettino etc.;
    2. Le coordinate esatte dell’ente a cui indirizzare il pagamento;
    3. Se sia sufficiente allegare la copia del pagamento effettuato oppure una copia? Qualora si tratti di una copia, se occorra farla legalizzare e da quale autorità.

Risposta:

  1. Gli “operatori economici” che si candidino al presente Bando di gara, siano essi costituiti o aventi sede legale o con eletto domicilio in Italia o all’estero, rientrano nella categoria b) dell’art. 1 della Delibera del Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione n. 1300/2017, ovverosia quali “operatori economici, di cui all’art. 3, comma 1, lettera p), del d.lgs. 50/2016”.
  2. Ai sensi dell’art. 2 della Delibera del Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione n. 1300/2017, i soggetti di cui alla lettera b) dell’art. 1 della medesima Delibera “sono tenuti a versare a favore dell’Autorità” il contributo determinato nel medesimo articolo “in relazione all’importo posto a base della gara”.
    Come indicato nelle Norme di partecipazione (Disciplinare) del Bando di gara, capitolo V “Domanda di ammissione”, sotto capitolo “Documentazione da allegare alla domanda di ammissione”, lettera b), alla domanda di ammissione devono inoltre essere allegate 2 (due) referenze bancarie e la garanzia provvisoria per l'importo pari al 2% del valore complessivo stimato della concessione.
  3. Le modalità di pagamento delle contribuzioni dovute dagli operatori economici italiani ed esteri ai sensi dell’art. 1, comma 67, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, e la modalità di presentazione della prova dell’avvenuto pagamento sono illustrate, rispettivamente, ai punti 4.2 e 4.3 delle apposite Istruzioni operative emesse dall’Autorità Nazionale Anticorruzione, consultabili al seguente link (https://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/home/_riscossioni).

347